Attualità

Fango e strade danneggiate dal maltempo, Colantonio (Lega): "Il Comune non si interessa ai pericoli per la viabilità" [FOTO]

L'esponente di minoranza lamenta che la pioggia torrenziale dei giorni scorsi ha lasciato diversi disagi sulla carreggiata soprattutto nelle contrade, ma questi non sarebbero stati monitorati e risolti

"Sono preoccupato per le situazioni di pericolo che persistono da giorni, creando pericolo per la viabilità: Chieti non è solo il centro, ma soprattutto contrade. Ci sono 222 chilometri di strade comunali che vanno monitorate e su cui si deve intervernire in caso di necessità". 

È l'appello lanciato dal capogruppo della Lega, Mario Colantonio, dopo il maltempo di questi giorni, che oltre alle situazioni note ha lasciato diversi disagi in varie zone della città. Grandi quantità di fango sulla carreggiata, strade fragili ulteriormente danneggiate, buche ancora più profonde non segnalate in maniera adeguata. 

"Sono noti - incalza Colantonio - i punti in cui ci sono criticità in caso di maltempo, ma oggi l’azione di salvaguardia e manutenzione non viene effettuata, perché l’ente non ha un operatore che possa occuparsene".

Sotto accusa finiscono così le condizioni di strada Vallone Fagnano all’incrocio con via dei Vigneti, via Vallescura, via Acquachiara, dove la situazione già fragile appare peggiorata rispetto a prima.

In contrada San Martino, problematiche le condizioni in strada Collebello, strada Mucci, strada Fosso Paradiso. Spostandosi più su, in zona Villa Obletter, la stessa condizione riguardava strada delle Pinete, all’incrocio con strada Polce. 

L'esponente di centrodestra accusa di "disinteresse ai pericoli" la giunta Ferrara. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fango e strade danneggiate dal maltempo, Colantonio (Lega): "Il Comune non si interessa ai pericoli per la viabilità" [FOTO]

ChietiToday è in caricamento