Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Covid, la situazione in Abruzzo: 304 comuni in zona gialla, uno in zona rossa

La relativa ordinanza, firmata in serata dal governatore Marco Marsilio, ha efficacia immediata: le maggiori restrizioni sono cessate dalla mezzanotte

L'Abruzzo è quasi totalmente in zona gialla. L'Unità di crisi regionale ieri è tornata a riunirsi per analizzare gli ultimi dati disponibili. Gli esperti, alla luce dei numeri più recenti, hanno dato il via libera all'uscita dalla zona rossa per Barisciano e San Pio delle Camere in provincia de L'Aquila.

La relativa ordinanza, firmata in serata dal governatore Marco Marsilio, ha efficacia immediata: le maggiori restrizioni sono cessate dalla mezzanotte.

Sono 304, dunque i comuni con le restrizioni minime.

Unico comune che entra invece in zona rossa  da sabato 8 e per una settimana è Celano, sempre in provincia de L'Aquila, a causa di un improvviso aumento dei contagi nell'ultima settimana con 50 casi registrati fino a ieri.

“Ci prepariamo alla visita del commissario Figliuolo  – ha dichiarato il presidente Marsilio – consapevoli di presentargli risultati positivi riguardo l’andamento dei contagi, grazie anche a un comportamento corretto dei cittadini. Il numero dei contagiati si abbassa grazie anche al continuo monitoraggio messo in atto dalle Asl.

Per quanto riguarda i vaccini – ha concluso il presidente Marsilio – abbiamo rispettato gli obiettivi che il commissario ha posto, riuscendo anzi a migliorarli. L’Abruzzo è pronto a far vedere con orgoglio al commissario Figliuolo come funzionano i nostri centri vaccinali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la situazione in Abruzzo: 304 comuni in zona gialla, uno in zona rossa

ChietiToday è in caricamento