Covid, nuovo caso a Rapino: ragazza sintomatica in isolamento

Lo ha reso noto il sindaco Rocco Micucci che invita a rispettare le regole. E' il secondo caso in paese

C'è un nuovo caso poisitivo al Covid 19 a Rapino: si tratta di una giovane sintomatica, che si è posta in autoisolamento prima del responso del test. A riferirlo, questa mattina, è il sindaco Rocco Micucci.

"La persona in questione è sintomatica ma non in condizioni preoccupanti - spiega il primo cittadino - e già dai primi sintomi, in modo responsabile, ha scelto l’autoisolamento: non ha avuto contatti recenti con persone del paese. Ora si provvederà a sottoporre al tampone i familiari. A lei un augurio di pronta guarigione. A tutti gli altri dico che comprendo tutte le preoccupazioni. La paura è un sentimento naturale, ma va razionalizzata, non alimentata. Altrimenti si perde la cognizione di sé e delle cose".

Si tratta del secondo caso a Rapino. "Avremmo preferito che nessuna persona della nostra comunità fosse toccata dal contagio, ma sono sicuro che tutti noi sapremo affrontare con senso di responsabilità, senza farci travolgere da timori irrazionali, questo difficile momento. Rispettando le regole fondamentali dettate anche dai Dpcm e dalle ordinanze, ma che devono appartenere innanzitutto al nostro buon senso" conclude Micucci.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento