rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, in Abruzzo le terapie intensive raggiungono il 10%

L'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti continua ad aumentare e sale a 186

Preoccupano gli ultimi dati Covid in Abruzzo. "Dai numeri emersi nella nostra regione - come riporta l'agenzia Ansa - l'allarme riguarda il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva che sale ancora e raggiunge la soglia limite del 10%, mentre resta fermo al 9% quello relativo all'area non critica, a fronte di una soglia da zona gialla pari al 15%".

L'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti continua ad aumentare e sale a 186 (soglia limite 50).

Se per la zona gialla tutti e tre i parametri devono superare i valori limite, al momento solo quello relativo ai ricoveri in area non critica è ancora compatibile con la zona bianca.

A livello territoriale, i numeri più alti continuano ad essere quelli del Teramano: l'incidenza è 227. Segue, con 182, il Pescarese, in rapido peggioramento; nel solo capoluogo adriatico il parametro è a 201, dato più alto degli ultimi nove mesi. Poi ci sono il Chietino, con 173, e l'Aquilano, con 156.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Abruzzo le terapie intensive raggiungono il 10%

ChietiToday è in caricamento