Attualità

Covid: contagi in calo nell'ultima settimana nel Chietino

I risultati del monitoraggio della fondazione Gimbe dall'8 al 14 settembre delineano una situazione in miglioramento in Abruzzo

Situazione in miglioramento in Abruzzo sul fronte contagi da Covid-19: l'ultimo monitoraggio della fondazione Gimbe, relativo al periodo tra l'8 e il 14 settembre, conferma l'ulteriore calo dei casi ogni 100mila abitanti, che nella nostra regione sono 162 attualmente.

Attualmente i casi positivi in Abruzzo sono 2.067, con un aumento tuttavia del 2,8% rispetto alla settimana precedente. Nella provincia di Chieti i casi registrati nella settimana 8-14 settembre sono 33, inferiori alle province dell'Aquila (65), Teramo (55) e Pescara (41).

Ma restano sotto la soglia di saturazione i posti letto in area medica e in terapia intensiva occupati da pazienti positivi al coronavirus: al momento 73 pazienti sono ricoverati in ospedale in area medica e 7 in terapia intensiva.

L'Abruzzo, come è noto, è sopra la media per quanto riguarda il ciclo vaccinale: qui la popolazione che lo ha completato è pari al 69,9%, la media  in Italia è del 68%; inoltre, il 4,8% (media Italia 6,1%) ha ricevuto la prima dose, i ragazzi tra i 12 e i 19 anni che non sono vaccinati rappresentano il 31,4% (media Italia 33,7%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: contagi in calo nell'ultima settimana nel Chietino

ChietiToday è in caricamento