menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19: test rapidi in ordine alfabetico a Roccamontepiano

Quaranta i volontari presso la palestra scolastica di via Scuole Riunite sabato e domenica

Screening di massa al via anche a Roccamontepiano, primo tra i piccoli Comuni che hanno chiesto e ottenuto la possibilità di monitorare e testare tutta la popolazione.

Otre 40 volontari si alterneranno nei quattro turni programmati sabato 6 e domenica 7 febbraio nella palestra scolastica di via Scuole Riunite. “Puntiamo a testare almeno metà della popolazione per prevenire il contagio da Covid-19”, si legge nella nota del Comune "Roccamontepiano ha poco più di 1600 abitanti ma tanti verranno anche dai paesi limitrofi. La macchina organizzativa e già pronta per l'occasione".

Il tampone rapido é totalmente gratuito e non è necessaria la prenotazione.

L'amministrazione chiede di rispettare la suddivisione indicata di seguito per ordine alfabetico dei cognomi, al fine di evitare assembramenti:

  • Sabato 6 febbraio 2021 mattina ore 8.30 - 13.30 cognomi A-B-C, pomeriggio ore 14.30 - 19.30 cognomi D-E-F
  • Domenica 7 febbraio 2021 mattina ore 8.30 - 13.30 cognomi G-H-I-J-K-L-M, pomeriggio ore 14.30 - 19.30 cognomi O-P-Q-R-S-T-U-V-Z

É necessario presentarsi con:

* Documento di riconoscimento;

* Tessera sanitaria;

* Modulo di espressione del consenso già compilato da casa (modelli recuperabili sui social), alcuni modelli sono presenti nei dispenser sotto i portici del municipio, museo Lisio a Terranova e bacheca chiesa San Giuseppe a Reginaldo.

Non può prendere parte allo screening:

* chiunque abbia sintomi che indichino un'infezione da Covid-19;

* chiunque sia attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo;

* chiunque sia stato testato ed in attesa di risposta;

* chiunque sia in quarantena o in isolamento;

* chiunque abbia già programmato una data per un tampone;

* i bambini sotto i 6 anni;

* coloro che sono in carico presso case di riposo, case di cura e strutture residenziali;

* gli operatori sanitari che sono sottoposti a screening della ASL.

Attivo anche un canale telefonico per le informazioni allo 0871 77470.

"Per la preziosa collaborazione e disponibilità ringraziamo i medici, gli infermieri e i volontari che si sono resi disponibili a dare il proprio contributo per il paese. A dicembre - ricorda il sindaco Adamo Carulli - avevamo già organizzato una postazione per i test molecolari per una quarantina tra dipendenti comunali e cittadini che a pagamento hanno voluto aderire a quella iniziativa. Questa volta, con i test rapidi e gratuiti puntiamo ad un monitoraggio ad ampio spettro tenendo conto che Roccamontepiano ha avuto dallo scorso anno ad oggi un centinaio di casi con tre decessi, purtroppo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento