Al via i tamponi per tutti i cittadini di Caldari

I test eseguiti nella giornata di sabato dopodiché, fa sapere la Asl, si faranno le dovute valutazioni sulla "zona rossa" e sulla eventuale rimodulazione dei provvedimenti restrittivi

Test per tutta la popolazione di Caldari a Ortona. In considerazione del volume elevatissimo di tamponi confluiti nei laboratori regionali per l'accertamento di positività al coronavirus, la direzione della Asl Lanciano Vasto Chieti ha deciso di limitare alla sola giornata di oggi, sabato 18 aprile, i test a Caldari. Dalle ore 9 gli operatori sanitari effettueranno i tamponi secondo un calendario che è stato reso noto ai cittadini, i test verranno eseguiti anche sui bambini.

"La scelta - fa sapere la Asl in una nota -  è stata determinata dalla necessità di non gravare ulteriormente i laboratori in questa fase, nella quale i laboratori sono sottoposti a una grande pressione e si rende indispensabile evadere i numerosi tamponi già consegnati e in attesa di essere lavorati. 

Il campione ematico che sarà prelevato per l’esame sierologico sarà congelato, in attesa di essere analizzato non appena ci saranno le necessarie autorizzazioni. I risultati resteranno anonimi e saranno utilizzati ai fini di un approfondimento epidemiologico".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce dei risultati dei test eseguiti nella giornata odierna, veranno fatte le dovute valutazioni sulla "zona rossa" e sulla eventuale rimodulazione dei provvedimenti restrittivi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento