Attualità

Covid-19: in arrivo screening di massa anche a Chieti e Pescara

Dopo L'Aquila e Teramo, la Regione è al lavoro per l'avvio dei tamponi rapidi anche nelle due province. L'adesione è volontaria

Dopo L'Aquila e Teramo, lo screening di massa arriva anche nelle province di Chieti e Pescara. Lo ha annunciato la Regione Abruzzo che sta individuando le postazioni idonee dove far effettuare i test.

A giorni i cittadini potranno sottoporsi al tampone antigenico rapido in maniera gratuita e su base volontaria.

Dopo la provincia autonoma di Bolzano, l'Abruzzo è la prima regione ad eseguire i test tramite i kit forniti dalla protezione civile. 

L'obiettivo è avere una panoramica abbastanza realistica della situazione dei contagi nella nostra regione, individuando precocemente gli asintomatici in modo da poterli isolare e avere informazioni sulla diffusione del coronavirus nei vari territori.

I risultati arrivano entro 30 minuti, l'eventuale positività dovrà poi essere confermata con un tampone moecolare e il soggetto dovrà sottoporsi a isolamento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19: in arrivo screening di massa anche a Chieti e Pescara

ChietiToday è in caricamento