Niente lezioni all'università "d'Annunzio" per il Coronavirus

L'ateneo teatino ha infatti deciso oggi, domenica 23 febbraio, la sospensione delle attività didattiche per 2 giorni

Lezioni annullate all'università "d'Annunzio" di Chieti e Pescara per l'emergenza Coronavirus.
L'ateneo teatino ha infatti deciso oggi, domenica 23 febbraio, la sospensione delle attività didattiche per 2 giorni.

Questo quanto si legge sul sito dell'università:

"Si comunica che, in relazione alla emergenza Coronavirus, le normali attività didattiche dell’Ateneo sono sospese per i giorni 24 e 25 febbraio prossimi. Gli esami di profitto si terranno regolarmente con le modalità previste dalle normative sanitarie di base evitando qualsiasi forma di assembramento".

Inoltre le sessioni di laurea programmate per lunedì e martedì si svolgeranno a porte chiuse, senza presenza di pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

  • Sempre più frequenti i lupi in città, il veterinario: "Nessun pericolo per l'uomo, attenti agli animali domestici"

  • L'Abruzzo resta in zona rossa: proroga di una settimana, ma Marsilio spinge per misure meno restrittive

Torna su
ChietiToday è in caricamento