Coronavirus, tamponi negativi per i braccianti del Fucino arrivati dal Marocco

I lavoratori stranieri sono atterrati all'aeroporto d'Abruzzo lo scorso 21 maggio con dei voli riservati

Sono risultati tutti negativi  i tamponi per la diagnosi di Covid-19 sui lavoratori stranieri, giunti nei giorni scorsi all'aeroporto d'Abruzzo dal Marocco con i voli riservati, su iniziativa degli imprenditori agricoli fucensi di concerto con Confagricoltura.  

La Asl Sulmona-Avezzano, in sinergia con il sindaco di Luco dei Marsi, Marivera De Rosa, lo scorso 26 maggio ha predisposto l'effettuazione a tappeto dei test diagnostici, onde scongiurare rischi per i lavoratori e per l'intera popolazione.

Ieri sono arrivati i risultati che escludono casi di Coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Zona rossa in Abruzzo: Marsilio ha firmato l'ordinanza

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento