Coronavirus, tamponi negativi per i braccianti del Fucino arrivati dal Marocco

I lavoratori stranieri sono atterrati all'aeroporto d'Abruzzo lo scorso 21 maggio con dei voli riservati

Sono risultati tutti negativi  i tamponi per la diagnosi di Covid-19 sui lavoratori stranieri, giunti nei giorni scorsi all'aeroporto d'Abruzzo dal Marocco con i voli riservati, su iniziativa degli imprenditori agricoli fucensi di concerto con Confagricoltura.  

La Asl Sulmona-Avezzano, in sinergia con il sindaco di Luco dei Marsi, Marivera De Rosa, lo scorso 26 maggio ha predisposto l'effettuazione a tappeto dei test diagnostici, onde scongiurare rischi per i lavoratori e per l'intera popolazione.

Ieri sono arrivati i risultati che escludono casi di Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Incidente sull'asse attrezzato: maxi scontro e un'auto si ribalta e va a fuoco

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento