rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità San Salvo

Lungomare di San Salvo, il sindaco Magnacca: “Riapertura il 4 maggio, non prima”

Tiziana Magnacca non segue l’ordinanza della Regione e vieta l'accesso alla pista ciclopedonale nel weekend

Il Comune di San Salvo non segue la Regione e vieta di svolgere attività motorie sul lungomare nel weekend. Il decreto del Presidente del consiglio dei ministri ha previsto la riapertura delle aree interdette al pubblico, con dei distinguo, a partire dal 4 maggio.
La Regione Abruzzo con un'ordinanza consente già da oggi, 1 maggio, di svolgere l’attività motoria all’aperto, in particolare corsa e bicicletta, mentre solo dal 4 maggio via libera alle altre attività sportive così come meglio specificate nell’ordinanza numero 52.

La pista ciclabile e il lungomare di San Salvo, però, saranno riaperti solo dal 4 maggio, così come previsto e secondo le indicazioni del Governo

“Occorre, in ogni caso, un richiamo al buon senso di ciascuno e alla responsabilità di tutti - commenta il sindaco, Tiziana Magnacca - non è un ‘tana libera tutti’ soprattutto se pensiamo ai tanti operatori economici a cui viene impedito, a tutt'oggi, di ricominciare l'attività lavorativa per evitare il diffondersi del contagio e proteggere tutta la comunità” .

“Chiedo a tutti i miei cittadini di continuare a fare bene così come si è fatto fino ad ora: distanza di sicurezza gli uni dagli altri e nessun assembramento. Ce l'abbiamo quasi fatta. – conclude il sindaco di San Salvo – non disperdiamo i frutti della pazienza e del senso di responsabilità che la nostra comunità ha sino ad oggi ha dimostrato di avere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare di San Salvo, il sindaco Magnacca: “Riapertura il 4 maggio, non prima”

ChietiToday è in caricamento