Attualità

Coronavirus, altri 5 decessi a Lanciano e il sindaco torna a sollecitare l'apertura del centro vaccinale

Si tratta di persone di 94, 83 e 76 anni, e due anziane di 91 e 101 rimaste contagiate nel focolaio della casa di riposo Villa Novecento

Quattro decessi nel giro di 48 ore a Lanciano, tra pazienti risultati positivi al Covid. A questi, se ne aggiunge un altro avvenuto nei giorni scorsi, ma comunicato ieri dalla Asl. 

Si tratta di persone di 94, 83 e 76 anni, e due anziane di 91 e 101 rimaste contagiate nel focolaio della casa di riposo Villa Novecento. Ne dà notizia il sindaco, Mario Pupillo. 

"Alle famiglie - dice - esprimo le più sentite condoglianze a nome mio e della città di Lanciano per le perdite dei propri cari nonni e nonne che rappresentano la storia, la memoria di una famiglia".

Attualmente, in città ci sono 164 positivi e 67 quarantene; i decessi sono arrivati a quota 63. 

Intanto Pupillo torna a sollecitare la Asl sull'apertura del centro vaccinale al Palamasciangelo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, altri 5 decessi a Lanciano e il sindaco torna a sollecitare l'apertura del centro vaccinale

ChietiToday è in caricamento