Ex studenti del “Galiani” donano mascherine all’ospedale di Chieti

La classe V D Ragioneria del 1970 ha donato mascherine al personale sanitario del "Ss Annunziata"

Sono passati ormai cinquant'anni anni dai tempi in cui erano compagni di banco nella classe V D Ragioneria, al "Ferdinando Galiani" di Chieti.

In questa ricorrenza coincisa con diffusione del Coronavirus nel nostro Paese, gli ex alunni hanno deciso di donare 120 mascherine ffp2 e 120 mascherine ffp3,  ai medici e infermieri dell’ospedale “Ss Annunziata”.

“Un piccolo dono per esprimere il nostro grazie – scrivono gli ex studenti – a chi è impegnato quotidiana  per la  tutela della salute di tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel ricordo di quella V D “sempre unita e solidale  -ricordano dopo 50 anni - come in classe così nella vita”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento