Report Covid-19: in Abruzzo indice Rt a 0,65, terapie intensive occupate al 20%

La media nazionale è pari al 29,77%. Invece l'indice di contagio è risultato il più basso d'Italia. L'ultimo report dell'Iss diffuso dalla Regione

Con un indice di contagio Rt più basso in assoluto fra le regioni italiane, lo 0,65, e una percentuale di posti letto occupati in terapia intensiva al 20,11%, sotto la media nazionale del 29,77%, l’Abruzzo corre verso la zona gialla. 

I dati dell’ultimo monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità fanno riferimento all’inizio del 2021 e fotografano una situazione abbastanza lineare per l’Abruzzo che dall’ultima settimana di ottobre ha visto scendere progressivamente l’indice Rt.rt abruzzo-2

Per quanto riguarda i ricoveri, al 31 dicembre 2020 erano occupati 38 posti letto in terapia intensiva, a fronte dei 189 disponibili, con un tasso del 20,11%. Un dato che pone la nostra regione 18esima in Italia per percentuale di posti letto di terapia intensiva occupati.

posti letto ti-2

Alla stessa data, i ricoveri ordinari erano 435 su 1.491 posti letto disponibili negli ospedali abruzzesi e una percentuale di occupazione del 29,18%, anche qui sotto la media italiana del 35,57%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L’Abruzzo torna in zona gialla per cinque giorni, c'è l’ordinanza

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento