Coronavirus in Abruzzo: +541 positivi, il più piccolo ha un mese. Due i decessi

I dati aggiornati a giovedì 12 novembre, il numero dei nuovi positivi fa riferimento a 2636 tamponi eseguiti. Un ricovero in più in terapia intensiva

541 nuovi casi positivi al coronavirus in Abruzzo su 2636 tamponi eseguiti: sono i dati di oggi comunicati dall'assessorato regionale alla Sanità. I nuovi casi hanno un’età compresa tra 1 mese e 98 anni e 321 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 62, di cui 24 in provincia dell'Aquila, 11 in provincia di Pescara, 5 in provincia di Chieti, 22 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi e sale a 646: si tratta di un 78enne della provincia di Teramo e di un 58enne della provincia di Pescara.

Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 11416. Nel dettaglio: 547 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 52 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 10817 (+464 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 5029 dimessi/guariti (+73 rispetto a ieri).

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, invece, in Abruzzo i casi positivi sono a quota 17091. Del totale, 5237 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+173 rispetto a ieri), 3284 in provincia di Chieti (+57), 3744 in provincia di Pescara (+112), 4486 in provincia di Teramo (+187), 171 fuori regione (+11) e 169 (+1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento