menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni spesa e pacchi cibo per le famiglie di Atessa in difficoltà

Le persone in difficoltà economica possono usufruire della somma (totale di 77.300 euro) messa disposizione del governo nazionale per la "solidarietà alimentare"

Buoni spesa e pacchi di beni alimentari per le famiglie che faticano ad andare avanti in questo periodo di emergenza sanitaria. Ad Atessa chi è in difficoltà economica può usufruire della somma (totale di 77.300 euro) messa disposizione del governo nazionale per la "solidarietà alimentare".

La somma viene utilizzata, dal Comune di Atessa, in parte con la consegna di buoni spesa e, in parte, con l'acquisto di beni alimentari e di prima necessità, che verranno portati al domicilio delle persone che ne fanno richiesta e hanno i requisiti.

"Oltre agli aiuti statali - dice il sindaco Giulio Borrelli – confidiamo sulla generosità dei cittadini. In questo modo cerchiamo di ottimizzare al massimo le risorse per aiutare chi ne ha più bisogno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento