menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'assessore Verì annuncia: "Parte anche in Abruzzo il test di immunità"

L'assessore alla Sanità dichiara che è in partenza la sperimentazione sul grado di immunizzazione da Covid 19 su un campione di 5.300 abruzzesi

L'assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì ha annunciato che partirà a breve la sperimentazione sul grado di immunizzazione da Covid 19 su un campione di 5.300 abruzzesi. Il test di immunità verrà avviato non appena le Asl del territorio abruzzese metteranno a punto l'organizzazione dei punti di prelievo per i test sierologici.

Secondo l'assessore Verì, la sperimentazione sui test sierologici, voluta dal ministero della Salute su 150 mila italiani, "consentirà di verificare se questo sia un metodo efficace per monitorare la popolazione. Se risultasse attendibile permetterebbe di eseguirne un numero altissimo, in tempi stretti e a costi contenuti".

L'applicazione del decreto ministeriale per monitorare l'andamento dei virus in Abruzzo "serve a mantenere il numero di nuovi casi di infezione stabile e limitato nel tempo e nello spazio, anche negli ospedali, nelle rsa, e nelle case di risposo".

I valori di allerta indentificati serviranno per "decidere eventuali revisioni delle misure adottate a livello nazionale. Ci saranno anche focus sui posti letto disponibili, sul personale dedicato all'emergenza e sui protocolli assistenziali".

Infine l'assessore fa un appello ai cittadini abruzzesi. "In questi giorni ho visto immagini di persone per strada troppo vicine e senza rispettare il distanziamento sociale. Li capisco umanamente -conclude Verì- ma sono proprio questi gli atteggiamenti più pericolosi".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento