rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

L'infettivologo: "In Abruzzo raggiunto l'indice 0 di contagi di Coronavirus da contatti"

I casi attuali, spiega il professor Parruti del Comitato tecnico scientifico della Regione, derivano dall'assistenza a malati di Covid

L'Abruzzo avrebbe già incrociato lo zero in termini di nuovi casi territoriali da infezione Covid 19. Lo ha spiegato il responsabile del reparto Malattie infettive dell'ospedale di Pescara, Giustino Parruti, componente il Comitato tecnico scientifico istituito dalla giunta regionale, alla redazione di "Sos Coronavirus. La Regione in emergenza".

deSecondo Parruti, il cosiddetto R con zero, ovvero la capacità di un Covid positivo di infettarne altri "in Abruzzo è zero, in quanto non si registrano casi di contatti derivanti da altri contatti, mentre resta sostenuto il numero di sintomatici correlati all'assistenza dei malati di Covid".

Ma anche su questo fronte, Parruti si dice convinto che "entro un mese anche questi numeri saranno pari allo zero". In relazione alla riapertura delle attività, Parruti sostiene che "l'isolamento sociale non serve più, avendo funzionato nella fase di emergenza, ora occorrono cautela e rintracciare precocemente il virus. Se faremo le cose con metodo non correremo rischi e, del resto, la ripresa del consorzio sociale non è più rinviabile, sia per motivi esistenziali e sia per motivi economici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'infettivologo: "In Abruzzo raggiunto l'indice 0 di contagi di Coronavirus da contatti"

ChietiToday è in caricamento