menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

35 positivi al Coronavirus nella Rsa di San Giovanni Teatino, arriva la task force dello Zooprofilattico

I 25 ospiti e i 10 operatori sono stati trasferiti negli ospedali di Chieti e Atessa, in base alle condizioni cliniche, mentre gli esperti dovranno ricostruire la catena dei contagi

Sono 35 le persone risultate positive al test per il Coronavirus a seguito dei 93 tamponi effettuati nella giornata di ieri nella Rsa Villa San Giovanni di San Giovanni Teatino, del gruppo Edos. Si tratta di 25 ospiti e 10 operatori, che vanno ad aggiungersi ad altri 4 casi (un operatore e tre ospiti) di positività accertati in precedenza e già trasferiti all’ospedale di Chieti.

L’esito dei test è stato comunicato pochi minuti fa al direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, dall'istituto zooprofilattico di Teramo, incaricato di eseguire l’accertamento.

Al fine di contenere altri contagi e preservare ospiti e personale della struttura, la direzione della Asl Lanciano Vasto Chieti ha disposto il trasferimento delle persone positive nei reparti Covid degli ospedali di Chieti e Atessa in base alle condizioni cliniche di ciascuno. 

Vista la portata della diffusione del virus all’interno della struttura, come dimostrano i numeri, la Asl ha ritenuto necessario un approfondimento di tipo epidemiologico, affidato allo Zooprofilattico di Teramo.

Una task force dell’istituto è già da questo pomeriggio a Villa San Giovanni per un esame dei casi e per la ricostruzione della catena dei contatti avuti dalle persone contagiate nelle ultime tre settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento