menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visiere protettive in regalo agli operatori sanitari grazie alla passione per la stampa 3D: il progetto dei Makers Italia

Più di mille le donazioni effettuate anche all'ospedale e alla Croce Rossa di Chieti a favore di chi combatte in prima linea il Coronavirus

La loro passione per la stampa 3D ha permesso di dare un aiuto concreto ai tanti impegnati nella lotta al Coronavirus. Così, la sezione abruzzese dei Makers Italia network, collettivo di aziende e makers appassionati di questa nuova tecnologia, è riuscita a donare più di 1.000 visiere protettive a Croce Rossa, Croce Verde, 118, Utic Chieti, ospedali di Pescara e Atri e altre associazioni. 

Il Makers Italia network nascono dall'idea di Luca Tempestini, 31enne toscano che in rbeve tempo è riuscito a coinvolgere gli appassionati di tutta Italia. L'Abruzzo, in particolare, ha una delle comunità più attive e produttive. 

In prima linea nella produzione e nella consegna delle visiere ci sono Alberto Lala, studente di Medicina dell'università di Chieti, l'azienda Hyntegra3d di Gianni Fezza di Pescara, Raoul Stipani di Sambuceto, Aldo Zannelli di Notaresco, Joshua Di Silvio di Chieti, Sferica3d di Daniele Tinarelli di Avezzano, Aldo di Avezzano ed Emiliano Marins di Martinsicuro.

visiera-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento