Lunedì, 2 Agosto 2021
Attualità

A Lanciano inizia l'inversione di tendenza: i guariti sono più dei nuovi positivi, ma non bisogna abbassare la guardia

Attualmente, il totale degli attuali positivi scende a 345, con le quarantene anch'esse in lieve calo a 450

Restano chiusi in città parchi e aree verdi

Dopo settimane di numeri altissimi, finalmente inizia la decrescita dei contagi a Lanciano, con un inversione di tendenza, che fa registrare più guariti che nuovi positivi nel bollettino quotidiano. 

I dati comunicati ieri sera dalla Asl al Comune evidenziano 9 contagi e la guarigione di 39 persone, tra cui ci sono 31 ospiti della residenza per anziani Santiago.

Attualmente, dunque, il totale degli attuali positivi scende a 345, con le quarantene anch'esse in lieve calo a 450.

Ma non è il momento di abbassare la guardia. Come raccomanda il sindaco, Mario Pupillo: "La strada è ancora lunga per avere numeri 'gestibili': teniamo duro e non vanifichiamo gli enormi sacrifici fatti da tanti cittadini, famiglie, alunni, attività commerciali con la zona rossa. La settimana dal 15-21 febbraio con il +112% di incidenza dei contagi che ci ha spinto ad anticipare di 24 ore le decisioni della Regione Abruzzo continua a tenerci in allerta, perché questo maledetto virus approfitta delle disattenzioni e dell'allentamento delle misure, circola sulle nostre gambe ed a quanto pare è molto più contagioso di quello che conoscevamo, soprattutto tra i giovani. Abbiamo diversi concittadini ricoverati negli ospedali abruzzesi, alcuni addirittura fuori regione, in condizioni serie. Non abbassiamo la guardia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lanciano inizia l'inversione di tendenza: i guariti sono più dei nuovi positivi, ma non bisogna abbassare la guardia

ChietiToday è in caricamento