menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: 344 nuovi positivi e 6 decessi, con un tasso di positività del 5,4%

Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 10.076 (+29 rispetto a ieri), ma diminuisce il numero delle persone ricoverate

Sono 344 le persone positive al Coronavirus diagnosticate nelle ultime 24 ore in Abruzzo: hanno un'età compresa tra 6 mesi e 91 anni. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 79, di cui 17 in provincia dell’Aquila, 19 in provincia di Pescara, 28 in provincia di Chieti e 15 in provincia di Teramo.

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari al 5,4%.

Si registrano inoltre 6 decessi, uno dei quali riferito ai giorni scorsi e comunicato solo oggi dalle Asl. 308 persone sono guarite.

Sale così a 41.450 il numero dei casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza, mentre sono morte 1.441 persone e i guariti sono 29.933.

Le persone decedute avevano un'età compresa tra 61 e 96 anni, ed erano 2 della provincia di Chieti, 1 della provincia dell’Aquila e 3 di quella di Pescara. 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 10.076 (+29 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 604.877 tamponi molecolari (+4.504 rispetto a ieri) e 52.009 test antigenici (+1.848 rispetto a ieri).

402 pazienti (-13 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 40 (-2 rispetto a ieri con 1 nuovo ricovero) in terapia intensiva, mentre gli altri 9634 (+44 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 11.982 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+28 rispetto a ieri), 9.306 in provincia di Chieti (+116), 8.798 in provincia di Pescara (+119), 10.830 in provincia di Teramo (+59), 350 fuori regione (invariato) e 184 (+21) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’assessorato regionale alla Sanità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento