Coronavirus, per la prima volta in Abruzzo non si registra nessun decesso

Sono 8 i casi positivi diagnosticati dagli ultimi test, dei quali 2 in provincia di Chieti, ma continua a scendere il numero dei ricoverati

Nessun decesso per Covid 19, nelle ultime 24 ore in Abruzzo: è la prima volta dall'inizio dell'emergenza. È questo il dato più eclatante del bollettino diffuso oggi dal servizio Prevenzione e tutela della Salute dell'assessorato regionale alla Sanità. Restano così 389 i pazienti deceduti.

I nuovi casi registrati sono 8, di cui 2 in provincia di Chieti e i restanti 6 nella Asl di Pescara. Il numero dei positivi dall'inizio dell'emergenza in Abruzzo sale così a 3.205, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'istituto zooprofilattico di Teramo, dall'università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila.

Attualmente, sono positivi 1.317 persone, 72 in meno di ieri.

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 829 tamponi e ne è risultato positivo lo 0,9%; ieri i positivi erano stati 4 su 1.718 tamponi analizzati (0.2%).

Scende il numero dei pazienti ricoverati in ospedale: 185, 3 in meno di ieri, sono in terapia non intensiva, di cui 18 in provincia dell'Aquila, 76 in provincia di Chieti, 78 in provincia di Pescara e 13 in provincia di Teramo. Restano 6 le persone ricoverate in terapia intensiva: 1 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Chieti, 2 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Teramo. 

Gli altri 1.126 (-69 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl: 19 in provincia dell'Aquila, 418 in provincia di Chieti, 593 in provincia di Pescara e 96 in provincia di Teramo.

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 61.123 test, di cui 54.160 sono risultati negativi.

La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

Del totale dei casi positivi, 246 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, 813 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 1497 alla Asl di Pescara e 649 alla Asl di Teramo.

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all'altro, anche in presidi di Asl differenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Zona rossa in Abruzzo: Marsilio ha firmato l'ordinanza

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento