menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: nel giorno in cui si è deciso il ritorno in zona arancione, 240 casi e 2 decessi in Abruzzo

Le persone attualmente positive nella nostra regione sono 11.247 (+67 rispetto a ieri)

Sono 240, su 3.254 tamponi, i casi di Coronavirus registrati in Abruzzo nelle ultime 24 ore. Ci sono inoltre 2 decessi, una donna di 76 anni della provincia dell’Aquila e un uomo di 77 della provincia di Pescara. I guariti sono 171.

Sale così a 38.834 il numero delle persone positive al Covid nella nostra regione dall'inizio dell'emergenza, i decessi sono 1.311 e i guariti, complessivamente 26.276.

I nuovi 240 casi riguardano persone di età compresa tra 6 mesi e 90 anni, di cui 42 con meno di 19 anni: 2 nel chietino, 11 in provincia dell’Aquila, 23 in provincia di Pescara e 6 in provincia di Teramo.

Le persone attualmente positive in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 11.247 (+67 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 557.650 tamponi molecolari (+3.254 rispetto a ieri).

Attualmente, 443 pazienti (-10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 41 (+1 rispetto a ieri con 4 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 10.763 (+76 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 11.684 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+50 rispetto a ieri), 8.465 in provincia di Chieti (+34), 7.934 in provincia di Pescara (+126), 10.258 in provincia di Teramo (+43), 328 fuori regione (+4) e 165 (-17) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’assessorato regionale alla Sanità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento