menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: un nuovo caso in provincia di Chieti, ma le terapie intensive restano vuote e crescono i guariti

Sono ancora 170 le persone positive al Covid in tutto l'Abruzzo, 16 delle quali nel chietino

Due nuovi casi di Coronavirus, oggi, in Abruzzo, uno nel chietino e uno in provincia di Pescara. Ma restano vuote le terapie intensive, che già da ieri registrano nessun paziente ricoverato per il Covid 19. Inoltre, per fortuna, non ci sono stati decessi nelle ultime 24 ore. Sono invece 29 le persone guarite.

È di 3.289 il numero casi positivi diagnosticati finora in Abruzzo, dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila. Resta di 464 il numero dei pazienti deceduti.

Al momento, ci sono 32 pazienti ricoverati in ospedale (uno in meno di ieri) e 138 (26 in meno di ieri) in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Finora, dunque, 2.655 persone sono guarite dal virus, di cui 62 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19 sono diventati asintomatici e 2.593 che hanno risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi.

Attualmente, in Abruzzo ci sono 170 persone positive. Secondo quanto comunicato dalla Asl Lanciano Vasto Chieti, 16 di questi 170 risiedono nella nostra provincia, 6 dei quali si trovano in ospedale.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 106.350 test.

Del totale dei casi positivi, 225 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 819 in provincia di Chieti, 1.587 in provincia di Pescara, 632 in provincia di Teramo, 25 fuori regione, mentre per 1 caso non è indicata la provenienza.

Lo comunica il servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’assessorato regionale alla Sanità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento