Attualità

Coronavirus, continuano a scendere i contagi in Abruzzo: i dati migliori nel Chietino

Si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-4%) rispetto alla settimana scorsa. Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica e terapia intensiva

Continua a migliorare la situazione dei contagi in Abruzzo stando ai dati forniti dalla Fondazione Gimbe. Nella settimana appena trascoesa, 1-7 settembre, infatti, si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (167) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-4%) rispetto alla settimana precedente.

Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19.

Sul fronte vaccini la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 68,2% (media Italia 65,9%) a cui aggiungere un ulteriore 5,8% (media Italia 7,3%) solo con prima dose; la popolazione over 50 che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 11,7% (media Italia 11,6%); la popolazione 12-19 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 33,9% (media Italia 36,8%).

La provincia di Chieti risulta avere il numero di casi più basso dell'intera regione.

Questa la suddivisione per provincia dei casi di Covid-19 registrati tra il primo e il 7 settembre: Teramo 82; L'Aquila 48; Pescara 31 e Chieti 30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, continuano a scendere i contagi in Abruzzo: i dati migliori nel Chietino

ChietiToday è in caricamento