rotate-mobile
Attualità

Il Comune di Chieti sigla una convenzione per il ripristino della sicurezza stradale dopo gli incidenti

Operativa l’intesa Pissta-Formula Ambiente per per le strade. Ferrara, Rispoli e Zappalorto: "Sarà a costo zero per l’ente"

Il Comune di Chieti ha siglato una convenzione per il ripristino della sicurezza stradale in tempo reale dopo gli incidenti: l’intesa Formulambiente-Pissta Srl è stata presentata in Comune con il sindaco Diego Ferrara, gli assessori a Manutenzioni e Ambiente Stefano Rispoli e Chiara Zappalorto, il responsabile di Formula Ambiente, Nicola Della Corina e la responsabile operativa regionale di Pissta, Azzurra Santoro e quella provinciale Eva Miccoli.

“Abbiamo fortemente voluto questa convenzione e ce ne siamo fatti 'sponsor', perché la situazione che si presenta su una strada di qualunque tipo, comunale, provinciale e che interessi la città dopo gli incidenti è delicata e prioritaria – così il sindaco Diego Ferrara - . Oltre a un problema di viabilità, l’incidente è un evento pericolosissimo anche per il transito di altre vetture, oltre che per motivi ambientali e di decoro generale, perché i sinistri non solo spesso danneggiano strade e arredi, ma rilasciano sostanze tossiche per i luoghi che devono essere rimosse subito. Avere a disposizione in tempi brevissimi una società che sul merito ha un’esperienza pluridecennale e una competenza specifica e riconosciuta, è un vantaggio per tutti. Il recupero della sicurezza dei luoghi è risultato di un lavoro sinergico che vedrà in campo anche le forze dell’ordine nella risoluzione migliore possibile del problema, per questo ci siamo attivati per agevolare la conoscenza di tale possibilità che per, peraltro, per l’ente è a costo zero".

"Sugli incidenti – ha spiegato Nicola Della Corina, responsabile di Formula Ambiente – questa intesa ci consente di coinvolgere degli specialisti con una pluriennale esperienza, perché non basta rimuovere il pezzo di parafango e altri residui, ma ci sono gli oli e bisogna assicurare oltre la rimozione in sicurezza, anche la differenziazione dei rifiuti speciali. Da un’attenta selezione di mercato siamo riusciti a individuare negli standard elevati di Pissta quello che cercavamo”.

“Ringrazio il Comune e Formula per questa intesa che ci consentirà di operare sul territorio teatino – ha aggiunto Azzurra Santoro, responsabile regionale di Pissta – . La città ha delle problematiche particolari anche per la sua conformazione, ma per noi è una sfida emozionante confrontarci con la casistica del capoluogo, perché viviamo di emergenze e questa è un’esperienza sicuramente altamente specializzante. La società ha come core business il ripristino post sinistro, ma ci stiamo specializzando in tutti quei servizi emergenziali che ai Comuni possono servire per allargare il nostro raggio di azione".

Anche il singolo cittadino può chiamare l’800 034 034, numero verde attivo 24 ore al giorno e 365 giorni l’anno per avvisare della presenza di un sinistro sul territorio. "I nostri mezzi mettono in sicurezza la carreggiata e la sicurezza e ripristinano la pertinenza rovinata anche a livello ambientale, perché dagli incidenti si disperdono materiali e sostanze che possono essere lavorate solo da specialisti, in quanto tossiche. Per questo, insieme a Formula e al Comune, è prevista anche un’azione di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e sull’ambiente nelle scuole Insieme faremo attività di sensibilizzazione con materiale per informare sulla sicurezza sulla strada e per l’ambiente. Un’attività totalmente gratuita per il Comune, che non ha costi, nemmeno nell’ipotesi che il veicolo che causa il sinistro sia ignoto, perché una quota parte delle RC auto è già a questo dedicata ed è questo che copre gli interventi".

"La convenzione è importantissima per la sicurezza stradale nel territorio – hanno commentato gli assessori Stefano Rispoli e Chiara Zappalorto – , ma è anche un punto di partenza per l’amministrazione, visto anche il dissesto delle strade per le buche e situazioni per cui abbiamo risorse limitate. Alla luce del rapporto operativo che nasce, stiamo valutando l’opzione di creare una sorta di “pronto intervento” anche per questa situazione di estremo disagio che vada a inserirsi sulla convenzione. Un’attività che oggi possiamo fare limitatamente a causa della carenza di operai comunali e che come risultato immediato potrebbe essere una risposta anche questa esigenza che è molto sentita dalla comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Chieti sigla una convenzione per il ripristino della sicurezza stradale dopo gli incidenti

ChietiToday è in caricamento