menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Accademia di belle arti dell'Aquila si occuperà del restauro conservativo delle opere del museo Barbella

Via libera della giunta comunale all'intesa con l'istituto, a costo zero per l'ente, che consentirà agli studenti del corso di Restauro di operare sul campo

L'Accademia di Belle arti dell'Aquila si occuperà del restauro conservativo delle opere del museo Barbella di Chieti. 

La giunta comunale teatina ha infatti approvato una convenzione con l'Accademia, che aveva mostrato la disponibilità a collaborare con il Comune. 

Da un lato, le opere del museo teatino saranno schedate e sottoposte a restauro, dall'altro gli studenti del corso di restauro dell'istituto aquilano potranno procedere alla schedatura delle opere di arte moderna e contemporanea ospitate dall’istituzione museale comunale e provvedere anche al restauro conservativo di quelle che ne hanno bisogno. Per l'nete non ci saranno costi. 

"Mai prima d’ora - commentano il sindaco Diego Ferrara e l'assessore alla Cultura Paolo De Cesare - si era creata una sinergia tale a vantaggio della città, che ci consentirà una straordinaria manutenzione dei pezzi ospitati nel nostro museo sotto l’attenta supervisione dei docenti dell’Accademia e della Soprintendenza. Si tratta di opere di altissimo valore e prestigio che saranno schedate da addetti ai lavori e che potranno anche essere oggetto di tesi di laurea e ricerche da parte dei dottorandi. Per il Comune è un’eccezionale occasione di manutenzione e cura del patrimonio artistico del museo, per gli studenti un’occasione di operare sul campo, mettendo a frutto la formazione di cui l’Accademia è da sempre portatrice”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento