rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità Ortona

Ortona, contributo straordinario per le famiglie residenti nelle palazzine Ater sgomberate: avranno 1.500 euro

L'amministrazione comunale ha stanziato una somma complessiva di 36mila euro, da dividere tra i 24 nuclei familiari coinvolti per affrontare le difficoltà

L’amministrazione comunale di Ortona ha stanziato un contributo economico di 36mila euro destinato alle famiglie coinvolte dallo sgombero delle palazzine Ater di piazza 28 dicembre evacuate dopo il cedimento di alcuni pilastri, nel mese di ottobre.

La giunta, con delibera numero 216 del 16 dicembre,ha approvato lo stanziamento straordinario di un contributo economico per gli inquilini residenti nelle palazzine Ater a Fonte Grande evacuate per motivi di pubblica sicurezza. La somma totale stanziata dal bilancio comunale ammonta a 36mila euro, pari a 1.500 euro ciascuno per i 24 nuclei familiari coinvolti nello sgombero delle tre palazzine di piazza 28 Dicembre.

"Abbiamo deciso di erogare questo contributo speciale – sottolinea il sindaco Leo Castiglione – proprio per cercare di sopperire in parte alle tante difficoltà che queste famiglie si sono trovate ad affrontare da un giorno all’altro, costrette per motivi d’urgenza e sicurezza ad abbondonare la propria casa e in molti casi anche gran parte dei mobili e suppellettili, non adatti per le dimensioni delle nuove case messe a disposizione dall’Ater e quindi non recuperabili dal trasloco. Il contributo è utile anche per le famiglie proprietarie che si trovano ad affrontare un canone di locazione. Un piccolo aiuto che speriamo possa alleggerire un periodo di grave disagio e possa far trascorre con maggiore serenità il periodo delle feste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortona, contributo straordinario per le famiglie residenti nelle palazzine Ater sgomberate: avranno 1.500 euro

ChietiToday è in caricamento