rotate-mobile
Attualità

"I contratti a termine degli Oss precari non prorogati, ma si recluta nuovo personale": i sindacati contro la Asl

I sindacati parlano di "paradosso" riguardo la situazione degli operatori sanitari in scadenza di contratto

"Nonostante il direttore generale della Asl 2 e la Regione stiano ignorando le richieste avanzate, per poter temporaneamente prorogare i contratti a termine degli Oss precari, apprendiamo che si sta procedendo al reclutamento di nuovo personale attraverso agenzia Interinale. Siamo al paradosso".

I sindacati Fp Cgil, Nursind, Nursing up e Usb manifestano "delusione e amarezza per un nuovo direttore generale che non gestisce la Asl con autorevolezza che vuol dire: ascolto, tener conto della condizione di uomini e donne che tanto hanno dato e stanno dando in termini di sacrifici e assistenza, tener conto di trovare tutte le migliori soluzioni, affinché la dignità della persona, venga messa al primo posto e condividere soluzioni che effettivamente diano risposte concrete alle problematiche in essere, seppur di natura temporanea".

Per i sindacati "si procede al reclutamento di nuovo personale interinale Oss, non considerando quello che è già operante in Asl 2.
Vogliamo ancora sperare e pensare, che il nuovo direttore generale, il presidente Marsilio e l’assessore Verì, possano ravvedersi e accogliere le richieste avanzate, di natura assolutamente temporanea, che non andrebbero in contrasto con la graduatoria degli Idonei, ma garantirebbero sicuramente una gestione ordinata del problema, rimettendo al centro la considerazione ed il rispetto per gli Oss precari che tanto hanno dato e non meritano quanto sta avvenendo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I contratti a termine degli Oss precari non prorogati, ma si recluta nuovo personale": i sindacati contro la Asl

ChietiToday è in caricamento