rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus: contagi in aumento in Abruzzo, ma lontani dalla soglia d'allarme

Lo ha detto all'agenzia Adnkronos l'assessore alla Salute Verì; il tasso di ospedalizzazione al 5% in terapia intensiva, un punto sopra la media italiana, al 4% in area medica, un punto sotto

In Abruzzo aumentano i contagi da Coronavirus, ma si è lontani dalla soglia d'allarme. Lo ha detto all'agenzia Adnkronos l'assessore regionale alla Salute Nicoletta Verì.

"Negli ultimi giorni - ha detto - abbiamo assistito ad un aumento dei contagi che fortunatamente non ha avuto eccessive ripercussioni sul tasso di ospedalizzazione, che resta in media nazionale: in terapia intensiva è al 5%, un punto sopra la media italiana; in area medica è al 4%, un punto sotto. Siamo dunque lontani dalle soglie d'allarme rispettivamente del 10 e del 15%. Anche l'incidenza per 100mila abitanti è ancora, seppur di poco, sotto la soglia dei 50 casi".

"L'andamento dell'epidemia - ha aggiunto Verì parlando con Adnkronos - è in ogni caso costantemente monitorato dal dipartimento regionale Sanità e dalle Asl: finora tutti i focolai sono stati subito individuati, circoscritti e tracciati. La situazione è dunque sotto controllo, anche se è fondamentale mantenere alta l'attenzione e rispettare tutti i protocolli di sicurezza sanitaria su dispositivi di protezione, distanziamento e igienizzazione. Al momento non ci sono evidenze per l'istituzione di restrizioni su una o più aree della regione".

"La campagna vaccinale prosegue e siamo tra le Regioni italiane in cui il numero di vaccinati sulla popolazione residente è tra le più alte. Sono in corso le somministrazioni delle terze dosi alle categorie già individuate dalla struttura commissariale  ed abbiamo registrato un aumento, seppur contenuto rispetto ai primi giorni dell'introduzione del green pass, di richieste per la somministrazione delle prime dosi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: contagi in aumento in Abruzzo, ma lontani dalla soglia d'allarme

ChietiToday è in caricamento