rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Consegnate quattro Suzuki Jimny per i carabinieri forestali del parco Maiella

Le auto saranno assegnate alle stazioni di Cansano, Palena, Palombaro e Sant'Eufemia a Maiella

Il parco nazionale della Maiella- Geoparco Unesco ha ricevuto quattro Suzuki Jimny Pro da assegnare alle stazioni carabinieri Forestali Ente Parco di Cansano, Palena, Palombaro e Sant'Eufemia a Maiella per vigilare sul patrimonio dell’area naturale protetta.

Le quattro auto sono parte di una flotta di 32 che saranno a disposizione dell’Arma dei carabinieri nei parchi nazionali italiani: quattro veicoli in grado di affrontare terreni accidentati e di arrivare dove non è possibile farlo con i mezzi normalmente in dotazione

Quest’oggi si è tenuta la cerimonia di consegna presso nell’abbazia di Santo Spirito al Morrone, a Badia-Bagnaturo (L’Aquila), sede del parco.

“Per Suzuki è motivo di grande onore essere al fianco delle Istituzioni e della gloriosa Arma dei carabinieri” ha dichiarato Massimo Nalli, presidente di Suzuki Italia, che ha aggiunto: “Siamo orgogliosi che le Jimny PRO, equipaggiate con la rinomata e affidabile trazione integrale 4x4 AllGrip PRO, Suzuki possanodare il contributo Suzuki alla vigilanza e rispetto delle zone più remote e difficilmente accessibili del parco, un territorio senza pari, esemplare per biodiversità, testimone affidabile della irripetibilità del nostro straordinario paese.

Queste invece le parole del presidente del parco nazionale della Maiella, Lucio Zazzara: “L’azione di sorveglianza che i carabinieri forestali svolgono sin dall’attuazione della Legge 394/91 è mirata a concretizzare l’azione tecnico-amministrativa dell’ente parco, in territori spesso marginali dove sovente la stazione dei carabinieri forestali rappresenta l’unico presidio a tutela del cittadino e dell’ambiente. Il nostro Ministero con ripetute azioni sinergiche, tra cui l’azione di rinnovamento della flotta di automezzi, sta valorizzando sempre più le aree protette quale modello di sviluppo sostenibile da perseguire per la nostra società”.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

“Questa nuova fornitura di mezzi, concepiti e caratterizzati per l’off road, favorirà le attività di prevenzione che ogni giorno i carabinieri forestali svolgono a difesa dei luoghi e dei paesaggi che rendono di particolare valore la nostra bella Italia – ha aggiunto il comandante di Regione dei carabinieri forestali Abruzzo e Molise, generale Giampiero Costantini - .E sono particolarmente felice che questo evento si celebri oggi nel territorio Abruzzese, massima espressione di paesaggi naturali e di biodiversità di cui il Parco Nazionale della Maiella ne è una perla”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnate quattro Suzuki Jimny per i carabinieri forestali del parco Maiella

ChietiToday è in caricamento