Il Comune di Vasto difende il proprio tribunale: "Gravi ripercussioni se venisse a mancare presidio legale da Pescara a Foggia"

Il vicesindaco Forte all'audizione in commissione bilancio regionale: "Sosterremo ogni iniziativa finalizzata alla salvaguardia del nostro tribunale”

Il Comune di Vasto è pronto a sostenere ogni iniziativa finalizzata alla salvaguardia del proprio tribunale: lo ha ribadito ieri anche il vicesindaco Giuseppe Forte durante la riunione della 1^ Commissione Bilancio del Consiglio Regionale all'Aquila.

In rappresentanza del sindaco Menna, Forte ha rivendicato ancora una volta l’importanza della presenza del tribunale a Vasto, "città di confine con regioni dove la delinquenza controlla il territorio" ha ricordato.

“Da Pescara a Foggia, se dovesse essere soppresso il tribunale di Vasto non ci sarebbe più un presidio di legalità di tale importanza con gravi ripercussioni per tutto il territorio regionale. Il Comune di Vasto – ha aggiunto il vicesindaco – ha sempre collaborato con il Ministero di grazia e giustizia mettendo a disposizione le proprie strutture e anticipando anche cifre considerevoli. Gravare oggi i Comuni di ulteriori costi sarebbe assurdo".

Nel corso dell'incontro all'Aquila è stato presentato il progetto di legge sui tribunali di Lanciano, Vasto, Avezzano e Sulmona a rischio chiusura. "Progetto condivisibile  - ha commentato ancora Forte - a condizione che metta a disposizione nel bilancio regionale la somma necessaria per la manutenzione degli immobili e la retribuzione del personale di custodia e vigilanza delle strutture”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento