rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Attualità Vasto

Il Comune di Vasto chiede 143 milioni di fondi per lo sviluppo e la coesione per migliorie e nuove opere

Tra le 25 proposte figurano anche interventi su Fosso marino, reti fognarie, pavimentazioni, illuminazione e un ponte ciclopedonale tra città e marina

Sono complessivamente 143 i milioni di euro che figurano nella richiesta avanzata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale di Vasto per la ripartizione dei fondi Fsc (Fondo per lo sviluppo e la coesione) della Regione Abruzzo.

«I finanziamenti, se assegnati, consentiranno di intervenire e migliorare il centro storico, Fosso marino, ma anche aree cittadine interessate dal dissesto idrogeologico, piste ciclabili e tanto altro. Pertanto ho attenzionato anche i consiglieri regionali» ha dichiarato il sindaco Francesco Menna.

Nello specifico, le 25 proposte presentate sono le seguenti: 1) piste ciclabili da collegare a pettine con la Via Verde della Costa dei trabocchi: euro 4 milioni;
2) ponte ciclopedonale Vasto/Vasto marina: euro 4,5 milioni; 3) realizzazione rete fognaria via Verde della Costa dei trabocchi: euro 2,5 milioni;
4) realizzazione rete di raccolta acque piovane: euro 30 milioni; 5) raccolta acque piovane Vasto marina: euro 3,5 milioni; 6) soluzione problematica Fosso marino: euro 5 milioni; 7) completamento pavimentazione centro storico: euro 4 milioni; 8 ) rifacimento pavimentazione lungomare Vasto marina: euro 2 milioni;
9) messa in sicurezza immobili comunali: euro 2 milioni; 10) realizzazione rete fognaria istituto penitenziario di Vasto: euro 2,5 milioni; 11) adeguamento sismico scuola media “Gabriele Rossetti”: euro 1 milioni; 12) illuminazione pubblica: euro 3 milioni; 13) realizzazione rete urbana ciclabile: euro 10 milioni; 14) sistemazione pavimentazione esistente nel centro storico: euro 3 milioni; 15) efficientamento energetico immobili comunali: euro 15 milioni; 16) miglioramento sicurezza strutturale immobili comunali: euro 10 milioni; 17) bonifica e riqualificazione aree comunali con parchi inclusivi all'ex mattatoio e alla caserma militare: euro 4 milioni; 18) mitigazione del rischio idrogeologico in località Montevecchio: euro milioni; 19) mitigazione del rischio idrogeologico sul costone orientale: euro 5 milioni; 20) mitigazione del rischio idrogeologico in via Santa Lucia: euro 5 milioni; 21) mitigazione del rischio idrogeologico in via Tre Segni: euro 5 milioni;
22) messa in sicurezza immobili comunali: euro 5 milioni; 23) mitigazione dell’erosione costiera: euro 5 milioni; 24) mitigazione del rischio idrogeologico e dell’erosione costiera zona monumento alla Bagnante: euro 3 milioni; 25) riqualificazione piste ciclabili esistenti nell’ambito del territorio comunale: euro 4 milioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Vasto chiede 143 milioni di fondi per lo sviluppo e la coesione per migliorie e nuove opere

ChietiToday è in caricamento