Il Comune di Lanciano regala un libro a 1.342 concittadini fra i 3 e i 7 anni: ecco Libri sotto l'albero di Natale #20Venti

I bambini riceveranno un buono regalo da 15 euro che potranno spendere nelle otto librerie convenzionate entro il 30 dicembre 2020

Un libro in dono a 1.342 piccoli cittadini di Lanciano da leggere in famiglia, sotto l'albero di Natale. È stata presentata questa mattina dal sindaco Mario Pupillo e dall'assessora alla Cultura Marusca Miscia l'iniziativa "Libri sotto l'albero di Natale #20Venti", riservata alle bambine e ai bambini residenti a Lanciano nati dal 2013 al 2017, destinatari di un buono regalo da 15 euro da spendere e richiedere direttamente nelle otto librerie convenzionate entro il 30 dicembre 2020: Barbati, Cipolla, D'Ovidio, Mondadori, Mu, Musica e Libri, Regina Pacis, Serenity.

L'iniziativa ha ricevuto l'attenzione del ministro per i beni culturali Dario Franceschini, che ha inviato un messaggio in occasione della presentazione: 

L’iniziativa promossa dal Comune di Lanciano va incontro al carattere originale di questa città, che con 35.000 abitanti e 8 librerie si dimostra particolarmente attenta alla lettura. Una propensione che trova pieno riconoscimento nella riconferma, da parte del Centro per il Libro e la Lettura, di Lanciano “Città che legge” per il biennio 2020-2021, oltre che città protagonista del Premio Campiello 2020, con la vittoria di un suo illustre cittadino, Remo Rapino. La vostra amministrazione, investendo oggi nei giovani lettori, aiuta a favorire la maturazione di una passione culturale capace di sviluppare quella coscienza critica necessaria per divenire cittadini di domani, rispondendo così pienamente al dettato dell’articolo 9 della nostra Costituzione.

L'iniziativa è stata annunciata da una letterina con gli auguri di Natale da parte del sindaco e dell'assessora alla Cultura inviata direttamente alle bambine e ai bambini destinatari del buono regalo. Sono stati destinati 20.000 euro di fondi comunali per questa misura, che si inserisce nell'ambito delle iniziative volte a promuovere i libri e la lettura per Lanciano, che il Cepell ha qualificato "Città che Legge" per il secondo biennio consecutivo 2020-2021.

 "Il valore culturale e innovativo di questa iniziativa ha pochissimi precedenti in Italia, soprattutto tra i Comuni di medie dimensioni: è un incentivo alla lettura, ad entrare nelle librerie della propria città, a immaginare mondi diversi e a crescere in libertà. Auspico che anche altri Comuni seguano questo esempio virtuoso che investe sulle future generazioni e sulle famiglie", ha sottolineato il presidente del consiglio scientifico del Centro per il Libro e la Lettura, Romano Montroni, intervenuto nel corso della videoconferenza di presentazione.

"Con questa misura - ha detto l'assessora Miscia - centriamo un duplice obiettivo per Lanciano: investire in cultura per le giovani generazioni regalando un libro a 1.342 piccoli concittadini e mettere 20.000 euro di risorse nell'economia circolare della città. Il successo del bonus Bellezza in Bicicletta, il periodo particolare che viviamo, le tante librerie attive nel nostro territorio e il valore universale del libro sono le premesse di Libri sotto l'albero di Natale #20Venti, un'iniziativa collegata all'albero di Natale ecosostenibile che sarà acceso domenica. Regalare un libro ad ogni bambino nella fase della vita in cui approccia alla lettura credo sia il più utile investimento in cultura che un'amministrazione possa fare verso i cittadini più piccoli, come ha ricordato anche il presidente del Cepell Romano Montroni. Ringrazio lui e il ministro dei beni culturali Dario Franceschini per le attenzioni e le belle parole che hanno voluto rivolgere alla nostra iniziativa. Le bambine e i bambini che si avvicinano alla lettura a questa età avranno molte più possibilità di sviluppare la creatività e la curiosità verso mondi nuovi, reali o immaginari. Leggere fa crescere, rende liberi ed in questo periodo rappresenta anche un sostegno importante per i librai e le libraie, sentinelle della cultura nelle nostre città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento