Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Al Comune di Chieti i dipendenti in stato di agitazione: poco personale e riorganizzazione

La protesta di Uil Fpl e Csa ruota attorno a quattro punti principali. Lamentano mancanza di chiarezza nella gestione dei rapporti con i sindacati

Le organizzazioni sindacali Uil Fpl e Csa hanno indetto lo stato di agitazione per tutto il personale comunale. Marco Angelucci (Uil Fpl) e Walter Falzani (Csa) hanno espresso il loro profondo rammarico per la mancanza di volontà della delegazione pubblica, guidata dalla segretaria comunale Celestina Labbadia, di rispettare gli impegni presi di fronte al prefetto.

La protesta di Uil Fpl e Csa ruota attorno a quattro punti principali: contratto integrativo 2023-2025, la mancata riapertura delle trattative, firmate solo da Cgil e Cisl, che non partecipano alla protesta; sistema di valutazione della performance: l'assenza di confronto su questo tema; riorganizzazione della polizia locale: richiesta di una diversa gestione del personale; relazioni sindacali: denuncia delle pessime relazioni con la parte datoriale.

"Questi problemi erano già stati discussi con il prefetto, il quale aveva mediato affinché si ripristinassero relazioni sindacali corrette e costruttive", spiegano Angelucci e Falzani. Tuttavia, nell'incontro del 23 aprile, il segretario generale, presidente della delegazione trattante, ha dichiarato che non intende riaprire le trattative su performance, progressioni interne e indennità di funzione, nonostante un preciso atto di indirizzo del sindaco Diego Ferrara.

Nelle ultime convocazioni sindacali, l'ordine del giorno è stato modificato improvvisamente e in modo ambiguo, segnalando incertezza e mancanza di chiarezza nella gestione dei rapporti con i sindacati. "Questo modo di operare", concludono i sindacalisti, "ha ulteriormente inasprito i rapporti e creato diffidenza verso la delegazione trattante di parte pubblica, portando alla rottura del rapporto di fiducia e reciprocità necessario per una relazione equilibrata tra le parti."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Comune di Chieti i dipendenti in stato di agitazione: poco personale e riorganizzazione
ChietiToday è in caricamento