Patrick Zaky è cittadino onorario di Tollo: il riconoscimento al giovane attivista egiziano detenuto ingiustamente

Il consiglio comunale ha votato la proposta della cittadina Cecilia Fusilli di aderire alla campagna "100 città con Patrick"

Patrick Zaky è cittadino onorario di Tollo. Il consiglio comunale del Comune guidato dal sindaco Angelo Radica, infatti, ha accolto all'unanimità la proposta della cittadina Cecilia Fusilli di aderire alla campagna "100 città con Patrick", promossa dall’organizzazione non governativa GoFair.

Patrick Zaky, 28 anni, di nazionalità egiziana, è uno studente dell'università di Bologna e attivista per i diritti umani e civili. Lo scorso 7 febbraio, di ritorno in Egitto, è stato arrestato con le accusa di "diffusione di notizie false, incitamento alla protesta e istigazione alla violenza e ai crimini terroristici”. Da allora, l'Italia e non solo si batte per il rilascio del giovane, additando l'Egitto di persecuzione nei suoi confronti solo per il suo impegno politico. 

Il riconoscimento della cittadinanza simbolica ha lo scopo di esercitare pressioni sul Governo affinché si adoperi per la liberazione del giovane attivista.

L'arresto di Zaky ha destato ancora più scalpore dopo il caso di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso quattro anni fa in Egitto, sulla cui morte le autorità non hanno ancora fatto chiarezza, dopo diversi depistaggi.

"Dopo Bologna - commenta il sindaco Radica - Tollo è tra i primi Comuni ad aver voluto dimostrare che quello di Patrick non è solo un caso di un cittadino egiziano di cui deve occuparsi la giustizia del suo Paese. La storia di Patrick è una storia anche italiana e, quando c'è da schierarsi contro le ingiustizie, non ci sono frontiere che tengano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury ha inviato al sindaco un videomessaggio di ringraziamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Il Comune di Atessa assume 5 impiegati a tempo indeterminato: bando e scadenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento