rotate-mobile
Attualità

Cimitero di Chieti: le Fiamme gialle rendono omaggio al generale Gaetano Simoni

Una cerimonia per rendere omaggio all'ideatore della riorganizzazione di tutto il movimento sportivo gialloverde

Si è svolta oggi, 30 novembre, al cimitero monumentale di Chieti, una cerimonia per rendere omaggio al generale Gaetano Simoni, unanimemente riconosciuto quale ideatore della riorganizzazione di tutto il movimento sportivo gialloverde, "padre putativo" dello sport nella casa della guardia di finanza, nonchè artefice della costituzione delle sezioni Giovanili Fiamme Gialle.

A prendere parte alla commemorazione, una rappresentativa di atleti delle Fiamme Gialle, tra cui Fabrizio Donato, Fabrizio Mori, Nicola Vizzoni e Giuseppe Gibilisco guidata dal comandante del Centro sportivo, Flavio Aniello e dal comandante del gruppo polisportivo Vincenzo Parrinello oltre a una rappresentanza della sezione "Atleti Fiamme Gialle".

La cerimonia ha avuto inizio con la deposizione di una corona di fiori ne,la cappella della famiglia Simoni da parte del prefetto Armando Forgione accompagnato dal generale Aniello mentre risuonavano le note della “Canzone del Piave”.

A seguire Alexandra, nipote del generale Simoni, insieme al generale Aniello, ha scoperto la targa commemorativa apposta sulla tomba dell'ufficiale. Presenti alla cerimonia, organizzata in occasione del centenario della atletica leggera Fiamme Gialle anche il sindaco Diego Ferrara, il questore Annino Gargano, il comandante provinciale dei carabinieri Alceo Greco, il comandante provinciale della guardia di finanza Serafino Fiore, il comandante del centro documentale dell'Esercito  Arturo Felicissimo, il presidente Coni Abruzzo Enzo Imbastaro e il presidente Fidal regionale Massimo Pompei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero di Chieti: le Fiamme gialle rendono omaggio al generale Gaetano Simoni

ChietiToday è in caricamento