rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Chiusura dei tribunali minori, Marsilio: "Solidarietà dal parlamento ma nessuna norma di legge"

Il presidente della Regione è intervenuto pericolo di chiusura di alcuni tribunali sul territorio abruzzese, che verrebbero accorpati dalle sedi esistenti a L'Aquila e Chieti

"In parlamento abbiamo avuto una grande solidarietà trasversale che purtroppo non si è ancora concretizzata in una norma di legge". Lo ha detto il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, a chi gli ha chiesto, a margine del 'Festival dell'ottimismo', a Firenze, se abbia ricevuto risposte dal ministro della Giustizia, Marta Cartabia, a cui ha scritto recentemente per il pericolo di chiusura di alcuni tribunali sul territorio abruzzese, tra cui Lanciano e Vasto, che verrebbero accorpati dalle sedi esistenti a L'Aquila e Chieti. 

"Ho chiesto al ministro Cartabia - ha spiegato Marsilio - di ricevere noi, gli ordini professionali e i sindaci di queste città per cui si minaccia la soppressione definitiva del tribunale, quando peraltro i tribunali accorpanti, cioè L'Aquila e Chieti, non hanno nemmeno lo spazio fisico disponibile e pronto per accorpare, ognuna delle due sedi, altri due tribunali, non uno solo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura dei tribunali minori, Marsilio: "Solidarietà dal parlamento ma nessuna norma di legge"

ChietiToday è in caricamento