menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco di Tollo chiude i parchi: multe fino a 3mila euro per chi trasgredisce

L'ordinanza del sindaco Angelo Radica vieta l'accesso in alcune zone, salvo eccezioni

Con l’ingresso dell’Abruzzo in ‘zona arancione’, scattano i primi provvedimenti ulteriormente restrittivi nei singoli Comuni. A Tollo il sindaco Angelo Radica ha emesso un’ordinanza che vieta l'accesso ai parchi pubblici. Nello specifico, sono chiusi al pubblico il parco Leonardo, il parco Marcellina, il parco pubblico (anfiteatro), il piano della chiesa, l'area artigianale.

Ci sono alcune eccezioni però: per recarsi alla scuola dell’infanzia paritaria si potrà accedere al parco pubblico, come anche per recarsi in chiesa e al nido d’infanzia comunale; mentre nell’area artigianale potrà entrare soltanto chi ha necessità di accedere alle imprese, alle attività artigianali e al pozzo artesiano.

“I vigili e i carabinieri provvederanno ai dovuti controlli – fa sapere il sindaco di Tollo – sono previste multe da 400 a 3mila euro per i trasgressori”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Variante inglese del Covid, boom di casi a Guardiagrele

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento