rotate-mobile
Attualità

Dopo 42 anni chiude Punto d'Incontro: lo storico negozio di gadget di piazza Matteotti ha abbassato la serranda

Di Salvatore, riferimento per intere generazioni di teatini che vi hanno acquistato regali e poster, si godrà la meritata pensione: nel 1979 inaugurò il punto vendita a Chieti

Ha scelto un post su Facebook Tonino Di Salvatore, il titolare del negozio di gadget "Punto d'incontro" di via Arniense, all'altezza di piazza Matteotti, per salutare i clienti di una vita in vista della meritata pensione

Era il 18 agosto 1979 quando l'attività commerciale aprì le sue porte e, ieri, dopo oltre 42 anni, ha abbassato la serranda per l'ultima volta. Per decenni e generazioni di teatini, Punto d'incontro è stato, davvero, il punto di riferimento per acquistare gadget, giochi, regali, fotografie e poster di cantanti famosi. 

"Ebbene sì - si legge nel post - anche per me è arrivato il momento di andare in pensione! Devo dirvi sinceramente che, questo momento, è un misto di gioia e di tristezza, ma la tristezza supera la gioia. Come non essere tristi a chiudere questo negozio che, per tanti anni, è stato la mia seconda casa, in cui ho accolto tante persone per i loro piccoli regali alle loro mamme, papà, ai loro primi amori ? Non potete immaginare quanto mi abbia fatto piacere, in questi ultimi giorni, ricevere complimenti e tanti bei ricordi da quegli ultimi clienti che sono passati per comprare ancora un oggettino! Insieme abbiamo chiacchierato, ricordando le loro visite in negozio quando erano ragazzini, ancora studenti; qualche cliente addirittura delle elementari di Porta Sant'Anna".

E ancora, scrive Di Salvatore, "è bello rivedere ragazze e ragazzi tornare dopo tanto tempo ormai adulti, madri, padri e alcuni anche nonni, che accompagnano i loro figli e nipotini in negozio per aiutarli nella scelta del regalino da comprare e sentirli ricordare di quando venivano, tanti anni fa, a comprare sempre da me. E tutto questo mi fa gioire, mi fa essere felice di essere stato presente nella vita di tanti".

"Quindi Punto d'Incontro vi saluta. Io vi saluto, ringraziandovi per tutto quello che mi avete dato! Mi avete dimostrato nei fatti che la mia attività e la mia persona hanno rappresentato molto di più di un semplice scambio di oggetti. Questo, vi assicuro, mi ha riempito la vita! Buon Natale e buona vita a tutti!", conclude. 

Ovviamente, sono stati centinaia i commenti con aneddoti, ricordi affettuosi e racconti di pezzi di vita legati in maniera strettissima alla storica attività del centro. Non c'è teatino che, almeno una volta, non abbia varcato la porta del negozio per un acquisto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 42 anni chiude Punto d'Incontro: lo storico negozio di gadget di piazza Matteotti ha abbassato la serranda

ChietiToday è in caricamento