rotate-mobile
Attualità

La città di Chieti senza la sfilata di Carnevale: "Si poteva organizzare qualcosa almeno per i più piccoli"

Negli anni passati a organizzare era stata l'associazione Camminando Insieme. Il commerciante Niki Sprecacenere pone una riflessione

Il corteo di Carnevale non avrà luogo quest'anno a Chieti con grande rammarico della cittadinanza e soprattutto delle famiglie con bambini che non potranno festeggiare in centro storico.

Sarà dunque una festa senza cortei organizzati quella 2024 per il capoluogo teatino, negli anni passati animato dall'associazione Camminando Insieme fondata da Anna Vaccarella. 

"Le motivazioni sono varie - dice la fondatrice e presidente dell'associazione - e da individuare nel repentino cambio di presidenza, avvenuto ad aprile 2023, che ha necessitato di tanta energia per il riassetto e la rivitalizzazione dell'associazione.

Il conseguente mancato tempo necessario per i relativi permessi burocratici e la momentanea sospensione del laboratorio tradizionale, elemento creativo indispensabile e trainante. Infine i tempi ristretti per una progettazione alternativa.

La presidente, il direttivo e i soci tutti auspicano che questo evento, unico evento della città dal 2007, possa riprendere vita in qualunque forma soprattutto per non disperdere l'immenso patrimonio culturale accumulato dall' impegno incommensurabile del laboratorio e da tutti soci".

Un commento sull'assenza di eventi in città arriva da Niki Sprecacenere, titolare del pub ristorante Sprecacè, in vico Mercatello.

"Faccio una riflessione seria e costruttiva per il futuro da commerciante ed ex organizzatore di eventi - dice Sprecacenere - in una città con centinaia di associazioni e professionisti del settore, é assurdo, che nessuno abbia convocato nessuno qualche mese prima del Carnevale per organizzare qualcosa almeno per i più piccoli.

In fondo un truccabimbi e un po' di musica con animazione a piazza san Giustino sarebbero costati 200-300 euro al massimo. È vero che abbiamo una situazione delicata, ma a volte basta poco, molto poco, almeno un po' di comunicazione e dialogo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città di Chieti senza la sfilata di Carnevale: "Si poteva organizzare qualcosa almeno per i più piccoli"

ChietiToday è in caricamento