Attualità

Chieti senz'acqua, Di Primio scrive all'Aca: “Inaccettabile e irresponsabile"

"La decisione - riferisce il sindaco di Chieti - oltre a non essere stata condivisa con l’amministrazione comunale è irresponsabile soprattutto nei confronti di chi ha ristoranti e attività commerciali che verrebbero danneggiati dall’interruzione idrica serale"

 “Inaccettabile e irresponsabile la scelta di Aca” così il sindaco Di Primio condanna la scelta dell’azienda acquedottistica di voler interrompere il servizio idrico a Chieti nella notte di giovedì e fino alle 6 del giorno dopo.

“Ho chiesto ai vertici aziendali informazioni più dettagliate sui flussi idrici di tutti i comuni gestiti dall’azienda acquedottistica” riferisce il sindaco, che ha scritto una lettera all’Aca

“La decisione, - aggiunge - oltre a non essere stata condivisa con l’amministrazione comunale, è inaccettabile e irresponsabile soprattutto nei confronti di chi ha ristoranti e attività commerciali che verrebbero gravemente danneggiati dall’interruzione idrica nelle ore serali. È vergognoso e pericoloso, oltretutto, in questo particolare momento, interrompere totalmente il servizio durante le giornate più calde dell’anno impedendo alla cittadinanza di poter svolgere le più semplici ed elementari azioni di igiene personale. 

La necessità – conclude il sindaco -  è quella di scongiurare alle famiglie e alle attività del territorio ulteriori disagi rispetto a quelli che già si verificano nella parte bassa della città da sempre”.   
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti senz'acqua, Di Primio scrive all'Aca: “Inaccettabile e irresponsabile"

ChietiToday è in caricamento