rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità

Chiesa di San Francesco, ennesima fumata nera: il prefetto sollecita

I ritardi infiniti nella burocrazia stanno lacerando le speranze

Un tavolo tecnico a metà giugno che, a quanto sembra, non avrebbe portato a nulla, responsabili del procedimento che si avvicendano e spesso non si presentano: ennesima fumata nera per le sorti della chiesa di San Francesco al corso. Intanto il tempo passa e si resta ancora in attesa di una risposta e di conoscere il cronoprogramma e le procedure di gara relative al progetto di consolidamento dell’antica chiesa. Per questo il prefetto della provincia di Chieti, Armando Forgione, ha inoltrato un sollecito urgente al Segretariato regionale del Mibact, alla Soprintendenza e alla direzione centrale per l’amministrazione dei fondi per gli edifici di culto del Ministero. Un’iniziativa accolta con favore dall’Ordine francescano secolare di Chieti che il mese scorso aveva consegnato proprio al prefetto, e poi anche al sindaco di Chieti, le firme raccolte per la causa.

Il bando di gara per gli interventi per la riapertura dell'antica chiesa lungo corso Marrucino, chiusa nel 2009 a seguito del terremoto dell’Aquila, è ancora in stallo.

“Continuiamo a confidare a in una rapida risoluzione dei problemi per arrivare entro l'anno all'emanazione del bando per i lavori” dichiarano i membri dell’Ofs teatina. Che assicurano: “Monitoreremo con attenzione l'operato degli addetti ai lavori, perché ormai il tempo trascorso è ingiustificabile. L’auspicio è che ci sia da parte di tutte le autorità cittadine  un sostegno alla causa”.

Nella riunione online del 14 giugno  scorso non è passata inosservata la determinazione della dottoressa Federica Zalabra, neo dirigente del segretario regionale del Mibact. Un altro segnale che farebbe ben sperare è la nuova nomina del Rup.

“Sarà nostra premura- dichiara Carlo Pagnottaro dell’Ofs di Chieti -  tener informarti sia i circa mille sottoscrittori della petizione che tutta la cittadinanza degli sviluppi che ci saranno”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa di San Francesco, ennesima fumata nera: il prefetto sollecita

ChietiToday è in caricamento