rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Attualità Vasto

"Poco personale e assenze": la Cgil lancia l'ennesimo grido di allarme sul carcere di Vasto

"Assistiamo a una condizione inaccettabile e preoccupante" segnalano i sindacalisti

Nuovo grido di allarme sul carcere Vasto da parte della Fp Cgil nazionale e regionale che segnalano scarsità di personale e assenze.

"Da tempo, ormai fin troppo, l'istituto vastese è interessato da serie vacanze organiche della polizia penitenziaria, specie del ruolo agenti/assistenti, nonché di un comandante titolare" affermano Mirko Manna della Fp Cgil nazionale e Giuseppe Merola della Fp Cgil Abruzzo Molise aggiungendo che "negli ultimi tempi si sono verificate diverse e note vicissitudini che hanno compromesso l'ordine, la sicurezza e l'incolumità psico-fisica delle lavoratrici, lavoratori e popolazione detenuta". 

I sindacalisti segnalano inoltre il fatto che, nei giorni scorsi, la direzione abbia dovuto revocare un incontro sindacale con le parti sociali per assicurare i servizi istituzionali in considerazione delle esigue unità di polizia penitenziaria. "Assistiamo a una condizione inaccettabile e preoccupante" continuano i sindacalisti, che hanno coinvolto nuovamente l'amministrazione penitenziaria centrale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Poco personale e assenze": la Cgil lancia l'ennesimo grido di allarme sul carcere di Vasto

ChietiToday è in caricamento