Attualità Guardiagrele

Nuovo centro vaccinale a Guardiagrele, Schael: "Sarà un grande poliambulatorio"

Sono stati realizzati quattro ambulatori, due sale di attesa e spazi di servizio per il personale, posti in collegamento diretto con il Distretto

Aperto un nuovo centro vaccinale a Guardiagrele, nato dalla riconversione dell’ex farmacia nel Presidio territoriale di assistenza. L'inaugurazione questa mattina alla presenza dell'assessore regionale Nicola Campitelli, del consigliere Fabrizio Montepara, del direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti Thomas Schael, del presidente dell'Ordine dei medici Lucilla Gagliardi, del sindaco Donatello Di Prinzio e dei colleghi dei Comuni di Fara Filiorum Petri, San Martino sulla Marrucina, Rapino, Roccamontepiano e Pennapiedimonte.

I locali sono stati sottoposti a un restyling durato diversi mesi, per il quale la Asl ha investito 200 mila euro. Sono stati realizzati quattro ambulatori, due sale di attesa e spazi di servizio per il  personale, posti in collegamento diretto con il Distretto che ne avrà piena disponibilità non appena sarà conclusa la campagna vaccinale Covid-19. 

"Quest'opera non è un investimento sul presente - ha sottolineato Schael - ma sul futuro di questo presidio, che aveva necessità di essere meglio attrezzato per rispondere alle necessità delle popolazioni di questo territorio. Va a completare il percorso già anticipato con il rinnovo della Radiologia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo centro vaccinale a Guardiagrele, Schael: "Sarà un grande poliambulatorio"

ChietiToday è in caricamento