rotate-mobile
Attualità

Centenario della morte di Giacomo Matteotti: all'Archivio di Stato si riordinano i documenti del Partito nazionale fascista

L'Archivio di Stato di Chieti, candidato come ente organizzatore e promotore di iniziative in occasione delle celebrazioni

Al via all'Archivio di Stato di Chieti le celebrazioni per il centesimo anniversario della morte di Giacomo Matteotti. È in corso, infatti, il riordinamento e inventariazione del fondo archivistico del Partito nazionale fascista.

L'Archivio di Stato di Chieti è candidato come ente organizzatore e promotore di iniziative in occasione delle celebrazioni per il centenario della morte del deputato antifascista Giacomo Matteotti che ricorre il 10 giugno 2024. Per questo ha dato il via al riordinamento e all’inventariazione del fondo archivistico.

L’intervento, senza precedenti, è motivato dal fatto che il fondo del Pnf, sezione locale di Chieti, comprende documentazione correlata a quella già oggetto di inventariazione e digitalizzazione del processo che si tenne a Chieti nei confronti degli assassini di Giacomo Matteotti, in un’ottica di messa a disposizione degli studiosi del maggior numero di fonti possibili ai fini di un confronto tra gli stessi che avverrà in occasione di un convegno/giornata di studio che si terrà a settembre 2024 a Chieti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centenario della morte di Giacomo Matteotti: all'Archivio di Stato si riordinano i documenti del Partito nazionale fascista

ChietiToday è in caricamento