rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità Lanciano

A cena sul sagrato della cattedrale, interviene il vescovo: "Riflettiamo sull'importanza del bene comune"

Si chiude con l'intervento del vescovo di Lanciano-Ortona, Emidio Cipollone la vicenda finita nell'occhio del ciclone

Si chiude con l'intervento del vescovo di Lanciano-Ortona, Emidio Cipollone la vicenda finita nell'occhio del ciclone per i tavoli sul sagrato della cattedrale della Madonna del Ponte.

Dopo le scuse arrivate da Andrea e Morena, titolari dell’attività 'Il Pastore Abruzzese', Cipollone è intervenuto per chiarire la situazione.

"Abbiamo saputo già da ieri sera dell'episodio - dice il vescovo - e questa mattina ci siamo confrontati con gli altri membri del consiglio episcopale. L'esercente si sarà trovato improvvisamente di fronte ad un dato di fatto: pioveva, il tempo era brutto, non sapeva come risolvere il problema di servire la cena ai clienti già seduti. Il problema è stato risolto mettendo i tavoli per cenare nel portico della Cattedrale. Questa cosa ovviamente non andava fatta perché lo spazio del portico della Cattedrale è spazio sacro, tanto quanto lo spazio interno dell'aula liturgica e quindi andava rispettato. Certamente non è un atto fatto con cattiveria: noi parleremo con lui appena possibile tra oggi e domani e cercheremo di chiarire questa situazione invitando tutti ad un maggior rispetto di quell'area".

Una vicenda che per il vescovo può aprire una discussione più ampia. "Vorremmo - spiega Cipollone - che questo episodio si collocasse all'interno di una riflessione più ampia sul bene comune: perché sta diventando abituale, non soltanto nei confronti di uno spazio ecclesiale, ma anche di altri luoghi pubblici, che per uso privato e per interessi individualistici al bene comune non pensi più nessuno. Se questo fatto aiutasse tutta la cittadinanza di Lanciano a riflettere sull'importanza del bene comune, che appartiene a tutti, e del rispetto di alcune regole condivise che vanno a vantaggio della collettività, e non solo del singolo, ecco ci farebbe molto piacere e penso che farebbe molto bene anche alla nostra comunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A cena sul sagrato della cattedrale, interviene il vescovo: "Riflettiamo sull'importanza del bene comune"

ChietiToday è in caricamento