Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Casoli

Casoli entra nell'associazione "I borghi più belli d'Italia": ora in Abruzzo sono 24 [FOTO]

Alla cerimonia di consegna della bandiera ha partecipato anche il presidente nazionale Primi: decisiva la riqualificazione del centro storico

Si è tenuta mercoledì 18 agosto, nel Castello Ducale, la cerimonia ufficiale di consegna della bandiera dell’associazione “I borghi più belli d’Italia” al Comune di Casoli.

Grazie all’azione di riqualificazione del centro storico che l’amministrazione comunale del sindaco Massimo Tiberini sta portando avanti, Casoli lo scorso 29 ottobre è entrato a far parte della lista dei 330 piccoli centri più belli e di eccellenza certificata in Italia. 

La bandiera, la spilla e l’attestato di certificazione, che riporta anche il simbolo della Federazione Internazionale de “Le Plus Beaux Villages de la Terre”, sono stati consegnati nelle mani del primo cittadino direttamente dal presidente nazionale dei Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi, per l’occasione a Casoli, insieme ad Antonio Di Marco, presidente dell’associazione “I Borghi più Belli d’Italia in Abruzzo e Molise”.

La cerimonia che sancisce l’ingresso ufficiale del Comune nell’associazione rappresenta la conclusione di un lungo iter che ha visto l’amministrazione impegnata nel progetto di rilancio del paese, ma è allo stesso tempo anche un punto di partenza per lo sviluppo turistico di Casoli.

Sia durante i lavori dell’assemblea dell’associazione “I Borghi più Belli d’Italia in Abruzzo e Molise”, sia nel corso della cerimonia di consegna della bandiera i presenti hanno osservato un minuto di silenzio e ricordato il consigliere Sergio De Luca, ex sindaco di Casoli, venuto prematuramente e improvvisamente a mancare lo scorso 9 agosto.

Alla cerimonia hanno preso parte il delegato Abruzzo-Molise nel consiglio direttivo nazionale Giovanni Enzo Di Rito, il presidente della provincia di Chieti Mario Pupillo e gli amministratori dei Comuni abruzzesi e molisani sedi dei Borghi.

Nel corso dei lavori dell’assemblea interregionale Abruzzo-Molise, che si è svolta nel primo pomeriggio, i borghi hanno definito la loro partecipazione alla 17esima edizione del Festival nazionale dei Borghi più Belli d’Italia, che si svolgerà a Gardone Riviera (Brescia), dal 10 al 12 settembre. Si tratta di una grande opportunità per presentare i borghi abruzzesi e molisani in uno scenario nazionale dal vasto respiro internazionale, e che consentirà anche di conoscere la realtà di altri paesi e i loro amministratori, per confrontarsi con varie esperienze e prospettare collaborazioni future. 

Nel corso della giornata, gli amministratori presenti hanno avuto modo di visitare l’imponente monumento in ricordo degli internati nell’ex campo fascista di Casoli e le cantine di Palazzo Tilli, che sono state i campi di internamento 2 e 3 di Casoli, dal 1940 al 1943, edificio storico che l'imprenditrice Antonella Allegrino ha recuperato, restaurato e reso la "Palazzina della Memoria".

Ora l'Abruzzo ha 24 Comuni appartenenti al club, che offre percorsi turistici e culturali tra i più prestigiosi a livello nazionale, cui si uniscono i 4 borghi del Molise, per un totale di 28 Comuni che rappresentano una popolazione di più di 80.000 cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casoli entra nell'associazione "I borghi più belli d'Italia": ora in Abruzzo sono 24 [FOTO]

ChietiToday è in caricamento