menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casi Covid a Chieti: sono 53 i nuovi positivi al tampone molecolare

I dati del Dipartimento Prevenzione della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti sui casi Covid relativi alla sola città di Chieti registrati nella giornata di ieri

Sono 53 i nuovi positivi nella sola Chieti registrati nella giornata di ieri. del Dipartimento Prevenzione della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti attraverso la rilevazione di tamponi molecolari.

Al momento sono 44 le persone in quarantena e si registrano, inoltre, 19 nuovi guariti. 

"I nuovi positivi e le situazioni di quarantena ci spingono a invitare la cittadinanza a rispondere  numerosa come è accaduto in questo fine settimana allo screening che verrà replicato anche nel prossimo fine settimana e a tutelarsi. Una raccomandazione che rivolgo soprattutto ai giovani, perché evitino di esporsi al contagio in attesa dell'auspicato miglioramento della situazione, che si avrà quando il vaccino comincerà a produrre i suoi effetti - ribadisce il sindaco Diego Ferrara - Una premura doverosa per noi stessi, verso i nostri cari, specie quelli più vulnerabili e verso le persone che incrociamo ogni giorno. Contenere i dati serve a esporre meno le persone più vulnerabili e a evitare una terza ondata della pandemia".

I dati non si riferiscono allo screening della popolazione, ma ai contagi emersi a fronte dei tamponi molecolari che si effettuano al PalaTricalle ogni giorno attraverso la piattaforma della Asl e i medici curanti, in caso di sintomi e contatti con persone positive.

Lo screening volontario e gratuito, invece, che si ripeterà anche nel prossimo fine settimana, adotta "tamponi rapidi antigenici" e non molecolari. Coloro che sono risultati positivi durante le operazioni di screening, sono stati inseriti nella piattaforma della Asl per fare il tampone molecolare e la relativa cura.

Come viene indicato dal Ministero della salute il periodo di quarantena è di 14 giorni, ma potrà essere abbreviato qualora il 10º giorno il contatto si sottoponga al tampone nasale e faringeo per la ricerca del virus, con metodica molecolare o antigienica. In tal caso il rientro in comunità potrà avvenire all’esito negativo dell’esame; dunque la durata della quarantena può avere tempistiche differenti, in quanto è subordinata all’effettuazione o meno del tampone al termine della stessa.

L’amministrazione raccomanda "la massima attenzione e il rispetto delle regole principali per evitare il contagio, a partire dal corretto utilizzo della mascherina che non deve mai mancare, oltre all'igiene delle mani e al distanziamento richiesto dai protocolli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento